Torta Bianca

Senza titolo-21

Preparazione:

Frullare nel mixer 300 gr di raveggiolo ben scolato, 125 gr di zucchero, 125 gr di burro ammorbidito, ¾  di cucchiaino di zenzero in polvere e ¼ di litro di latte versato con cautela onde raggiungere la consistenza di una crema. Montare a parte 6 albumi d’uovo e unirli manualmente al composto. Stendere una sfoglia di pasta sottile tipo brisee ( fatta con 250 gr. di farina, 125 di burro e sale e acqua in proporzione o….. comprata pronta!) e foderare una tortiera dai bordi alti. Versare il ripieno e cuocere in forno caldo, a 200 gradi, per un’ora circa. Sorvegliare la cottura perché la parte inferiore della torta si deve cuocere bene ma quella superiore deve rimanere bianca. A tal fine coprire con un foglio di alluminio se la torta prende colore in fretta….. (cosa che io non ho fatto, in questo mio primo tentativo, a discapito della vera caratteristica della torta, il biancore stupefacente.) Quando si toglie dal forno, spolverare di zucchero a velo e spruzzare con acqua di rose, il cui profumo si avverte solo mentre la torta è tiepida. E se non fosse venuta bianca….. capovolgetela!

Un po' di storia
Ricetta di maestro Martino, dal “Libro de arte coquinaria”.

Commenti chiusi