Torta di lattuga et indivia

Ingredienti:

Pasta brisè:
– 200 gr di farina
– 125 gr di burro
– Sale e acqua

Ripieno:
– 800 gr di indivie
– Una noce di burro
– 4 grossi cucchiai di parmigiano grattugiato
– 125 gr di mozzarella
– 2 cucchiai di zucchero
– 1 uovo (io ho aggiunto anche 100 gr scarsi di ricotta)

Miscela di spezie:
– 1/4 di cucchiaino di pepe
– 1/4 di cucchiaino di zenzero in polvere

Preparazione:

Preparare la pasta brisè qualche ora prima e tenerla in fresco fino al momento di usarla (in alternativa si può usare la pasta sfoglia). Mondare e lavare con cura le indivie. Tagliarle in due nel senso della lunghezza e cuocerle in acqua salata per 12 minuti prestando attenzione a non cuocerle troppo, Scolare bene e tritare, scolare di nuovo. Sciogliere il burro nella padella e farvi soffriggere le indivie. Fare asciugare finché non abbiano perso completamente l’acqua. (Se si vuole un sapore più deciso, evitare di sbollentare le verdure.Nel frattempo tritare fine la mozzarella. Mescolare le indivie, la mozzarella, il parmigiano, l’uovo, un cucchiaio di zucchero e le spezie. Scaldare il forno a 225 gradi. Fare una prima sfoglia sottile e foderare uno stampo per torte. Prepararne una seconda per ricoprire la torta (per ottenere una torta più leggera si può evitare la sfoglia sopra). Versare il ripieno sulla prima sfoglia e coprire con la seconda. Saldare i bordi e cuocere in forno per 45-60 minuti. Quando la torta è perfettamente dorata, spolverare di zucchero e servire immediatamente.

Un po' di storia
Ricetta tratta da Scappi Bartolomeo, “Opera”, Venezia 1570 riportata nel libro “A tavola nel rinascimento” di Francoise Sebban e Silvano Serventi.

Commenti chiusi